“Studio sulla vocazionalità del territorio alessandrino ai fini dello smaltimento dei rifiuti industriali”

Lo “Studio sulla vocazionalità del territorio alessandrino ai fini dello smaltimento dei rifiuti industriali” realizzato dall’ENEA nel dicembre 1995, su incarico della Provincia di Alessandria, ha preso in esame tutta la documentazione esistente all’epoca e ha riguardato in particolare aspetti fondamentali quali: vincoli antropici, vincoli naturali, suolo e sottosuolo, idrogeologia, idrografia superficiale. Sovrapponendo i vari vincoli alla carta della permeabilità dei suoli lo studio ha rilevato che solo l’ 8,9% dell’intera superficie della Provincia presenta caratteristiche tali da accogliere eventuali impianti di smaltimento di rifiuti industriali. Sia il territorio di Bosco che quello di Frugarolo non rientrano in tale ambito.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.